PAROLE IN LIGURE ANTICO

 

Pellendroin        = fagiolini

Zinzanase          =gingillarsi, perdere tempo

Strambaelon     = barcollamento

Sinsan-a             =colui che sta sprecando tempo

Desandion          =perditempo

Anghaesu           =il coperchio dei rari gabinetti nelle case di campagna, oggi termine affibbiato ad un individuo insignificante che ostacola i movimenti altrui, o per additare persone che non contano nulla.

A bunadonna          =l'ostetrica

L'urpe                      =la volpe

A messuira              =il falcetto

A làndra                  =donna di facili costumi

Baurin                     =streghino (da strega in maschile)

Rebìgu     *             = ghirigoro. Intreccio di linee curve fatte a capriccio

Surìssu     *            = Brivido. Tremito

Recàntu    *            =Piccolo angolo personale di ricordi affettuosi.

E mancinn-e            =le gru

Agnetto                  =ragnetto (agno)= ragno

Vascellaea               =rastrelliera

Zimette                   = scintille

Pessigà                   =pizzicare

Bagarillo                 =bambino

Sarmaxo                 =salsedine

P.S. Le parole con asterisco indicano che la traduzione in italiano è forzata in quanto non è possibile tradurre il vero significato in ligure.

 

assoppiggià         =assopire

Zinzanà               ==passeggiare : gingillandosi, perdendo tempo, con calma. ( Una passeggiata in comitiva).

Leccaje                  = dolcetti, dolcetti sfiziosi.